SOS capelli: scopri come combattere la forfora per sempre

La forfora non è una malattia ma solo una patologia che può creare fastidio, imbarazzo e scarsa autostima. Per fortuna ci sono degli accorgimenti che possono rivelarsi utili per capire come combattere la forfora.

Tendenzialmente sono gli uomini a soffrire di forfora, in un’età compresa tra i 12 e i 40 anni. Inoltre l’autunno e l’inverno sono i periodi in cui si verificano maggiormente  irritazioni e arrossamenti del cuoio capelluto, eccessiva produzione di sebo e quindi forfora.

Prima di capire come combattere la forfora è necessario fare un passo indietro e capire che cos’è. Ogni giorno, il nostro cuoio capelluto subisce dei mutamenti dovuti al ricambio delle cellule epiteliali. Questo ciclo è regolare e naturale e non è causa di alcun tipo patologia.  Però, il problema subentra, quando vi è una forte presenza di squame biancastre e secche più comunemente conosciute come: forfora.

C’è da dire però che una predisposizione genetica ma soprattutto stress e cattiva alimentazione sono i principali nemici della forfora. A volte anche l’eccessivo utilizzo di prodotti per capelli sbagliati, si rivela un boomerang per la salute del cuoio capelluto. In questo articolo scoprirai come combattere la forfora fin da subito!

Alimentazione

Riduci il consumo di grassi e prediligi alimenti ricchi di antiossidanti (fonte: scala ORAC) come uva nera, mirtilli, cavolo verde, spinaci, barbabietola e more. In generale una dieta ricca di verdure e frutta contribuisce a un sano apporto di nutrienti che fanno bene alla pelle e al corpo. In generale evita carni rosse e alcolici poiché lo stomaco impiega più tempo a digerirle e questo affaticamento è visibile sotto forma di forfora e brufoli.

Shampoo 

Quando si è soggetti a questa patologia è importante non utilizzare prodotti che possano essere troppo aggressivi per il cuoio capelluto. Quando questo è irritato perde le sue naturali funzioni protettive, causando così prurito e forfora. Capire come combattere la forfora non è un gioco ed ecco che diventa indispensabile uno Shampoo Antiforfora ad azione calmante e antibatterico. 

Leader nel mercato è Tailored Cosmetic, una linea di prodotti molto efficace per questa patologia perché creata dal Dott. Fabio Rinaldi, medico di fama internazionale che da più di 30 anni si occupa di patologie della cute e del cuoio capelluto.

Consiglio: Tailored Cosmetic Shampoo scalpo sensibile. Questo shampoo è indicato per detergere il cuoio capelluto irritato e sensibile, in modo delicato e svolgendo una potente azione antiinfiammatoria grazie alla presenza dell’estratto di Mirra. Riduce inoltre  il prurito, il bruciore e l’arrossamento del cuoio capelluto. Limitando la formazione di forfora e dermatite seborroica.

Come combattere la forfora? Tailored Cosmetic Shampoo scalpo sensibile

Come combattere la forfora? Tailored Cosmetic Shampoo scalpo sensibile

Formulato con zeolite, che allontana dallo scalpo le polveri sottili e i metalli pesanti. idrata, protegge e rinfresca senza alterare il PH della pelle.

Una volta che la situazione si è calmata ti consiglio di non tralasciare la cura dei capelli andando a proteggere il cuoio capelluto con un detergente quotidiano. Della stessa linea di Tailored Cosmetic c’è anche lo Shampoo Sebonormalizzante che è formulato per un uso quotidiano.

Come combattere la forfora? Tailored Cosmetic Shampoo Sebonormalizzante

Come combattere la forfora? Tailored Cosmetic Shampoo Sebonormalizzante

Deterge il cuoio capelluto in modo delicato, idrata la cute e rimuove l’eccesso di sebo e lo sporco ambientale. Contiene proteine della cheratina che aiutano a rinforzare il capello e zeolite. quest’ultimo è un minerale presente nella roccia vulcanica che crea una barriera protettiva per capelli e cuoio capelluto nei confronti dei raggi ultravioletti e dell’inquinamento.

Lavaggio

Nel periodo di maggiore presenza della forfora, è bene utilizzare il phon a basse temperature. Ricorda di evitare di sciacquare i capelli con acqua eccessivamente calda. Meglio lavare i capelli con acqua tiepida e il resto del corpo alla temperatura desiderata. Assicurati di cambiare spesso asciugamano per evitare l’accumulo di batteri sulla testa.

Leggi anche: i principali fattori che causano la caduta dei capelli.

Facebooktwitter

Commenti