Ecco come mantenere l’abbronzatura dopo le vacanze

Mantenere l’abbronzatura al ritorno dalle vacanze è un argomento che mi avete richiesto in tanti. C’è chi è già rientrato a lavoro e chi nei prossimi giorni ma a quanto pare mantenere l’abbronzatura anche in città è una cosa che interessa molti.

L’abbronzatura è un vero e proprio segno distintivo che ricorda le ferie, le vacanze, il sole e quindi il benessere ma come mantenere l’abbronzatura anche al rientro? Come prolungare la tintarella?

Se ti sei impegnato tutto l’inverno per arrivare al tanto desiderato colore è giusto anche che i tuoi sforzi siano ripagati e ti consiglio questi accorgimenti per mantenere l’abbronzatura duratura.

Non seccare la pelle

Il primo accorgimento per prolungare la tintarella è proprio quello di non seccare la pelle per evitare che si squami precocemente, a causa della disidratazione. Evita quindi situazioni che alterino l’equilibrio della pelle. Ti consiglio per le prime settimane di limitare le seguenti situazioni:

  • Fare docce calde o fredde
  • Utilizzare l’aria condizionata in macchina o in ufficio
  • Applicare prodotti troppo aggressivi per il corpo

No profumi

Il profumo, specie in grandi quantità; può seccare la pelle perché contiene alcool. Prediligi un’acqua profumata o una colonia che sono formulate con una minore concentrazione di alcool. Dovendo scegliere prediligi delle note agrumate o al thé verde che sono molto leggere, frizzanti e piacevoli da indossare.  In particolare le acque di colonia sono note per le loro proprietà energizzanti, rinfrescanti e capaci di diffondere buon umore!

Idratazione

Per mantenere l’abbronzatura è opportuno mantenere una corretta idratazione della pelle. Infatti alla base della beauty routine c’è proprio la corretta idratazione del corpo. Sono sufficienti circa 2l di acqua per ristabilire il corretto livello di idratazione. In questo periodo oltre all’acqua prediligi anche dei salutari centrifugati che sono una carica di acqua e vitamine! In particolare scegli frutta e verdura di colorazione gialla e arancione come carote, peperoni, mango, albicocche.

Piccole Pause

Approfitta dei momenti di pausa a lavoro o nel week-end per esporti al sole anche solo pochi minuti o qualche ora. Manterrai la tua tintarella più a lungo con la colorazione che hai raggiunto nelle vacanze.

Lavaggi

Come ti dicevo sopra, lavarsi con acqua calda o fredda altera l’equilibrio della pelle che per difesa si secca e poi si squama. Il risultato sarà la rapida perdita dell’abbronzatura. Ricordati anche che strofinare l’asciugamano sulla pelle è un gesto che può compromettere la tua abbronzatura. Quindi ti consiglio di tamponare delicatamente con il telo sulla pelle.

Crema Corpo

Utilizzare una crema corpo per mantenere la pelle morbida e vellutata. Ti consiglio dei prodotti con oli o estratti oleosi che contribuiscono a rendere la pelle idratata, ricca e nutrita. Per esempio l’olio di avocado è ottimo per aiutare la pelle a mantenere più a lungo idratata e con l’abbronzatura.

 

I consigli non sono ancora finiti! Leggi come applicare un filtro beauty alle tue foto

Facebooktwitter

Commenti