Apple Event 2021: ecco tutti i nuovi prodotti presentati e i loro costi

Ecco i nuovi prodotti presentati

Nel corso del suo evento primaverile completamente digitale, Apple ha presentato alcuni nuovi prodotti per il 2021.

Comun denominatore di tutti i device è la combinazione perfetta fra un elevatissimo livello di tecnologia, funzionalità ed estetica senza precedenti, e infatti uno dei punti di forza su cui ha puntato la casa di Cupertino è proprio il design super sottile.

Ma vediamo nel dettaglio i singoli prodotti, i nuovi iPad, l’iMac e l’atteso (e più volte posticipato) AirTag.

iPhone Purple

Nuovo iPhone, ma non un nuovo dispositivo. Fra i punti forti del prodotto una nuova colorazione decisamente singolare, chiamata Purple, e dedicata ai modelli iPhone 12 e iPhone 12 Mini. La nuova colorazione sarà disponibile in pre-ordine dal 23 aprile e commercializzata a partire dal 30 aprile.

iPad Pro

Apple non delude le attese e ha equipaggiato il suo iPad Pro da 12,9 pollici con un pannello mini-LED, il cosiddetto Liquid Retina XDR: molto luminoso, raggiunge un picco di 1.600 nit e una luminosità a schermo intero di 1.000 nit. Supporta tutti i formati di immagini di alta qualità (HDR10, Dolby Vision, HLG). Il dispositivo è dotato anche della funzionalità ProMotion, una frequenza di aggiornamento adattiva di 120 Hz.

Le sorprese per quanto riguarda gli iPad Pro sono solo all’inizio: la fotocamera TrueDepth con un sensore da 12 Megapixel e obiettivo grandangolare che copre un campo visivo di 122º ha permesso di mettere a punto la funzione Center Stage: durante una videochiamata, il tablet può ingrandire e riprendere una panoramica per mantenere il soggetto principale al centro dell’inquadratura; e se qualcun altro si siede accanto a lui farà in modo che entrambi entrino nell’inquadratura.

Il prezzo è presto detto: l’iPad Pro da 11 pollici costa 899€, invece quello da 12,9 pollici ha un prezzo di 1.299€.

iMac

Sottilissimo (9.5 millimetri di spessore), variopinto (è proposto in ben 7 colori), con uno schermo da 24 pollici e 11.3 milioni di pixel, iMac viene interamente rivoluzionato. Rinnovato anche con l’introduzione dei processori M1 sviluppati direttamente dall’azienda, in sostituzione di quelli forniti da Intel.

Il microfono è amplificato per ottimizzare ogni streaming, un algortimo supporta l’audio spaziale per un suono più nitido, grazie anche a 6 speaker Dolby Atmos. Le tastiere hanno il Touch ID che permette di passare da un’utenza all’altra con un tocco di dito. La porta ethernet è stata spostata sull’alimentatore che si collega poi allo schermo con un comodo cavo colorato. Dotato di quattro porte Usb-C delle quali due Thunderbolt 4.

Vi potrete portare a casa questo prodotto a partire da 1.499€.

AirTag

Tracker piccolo e leggero con tecnologia Ultra Wide Band incorporata, per non perdere più nulla. Da inserire nello zaino, in borsa, nel portafogli o da attaccare alle chiavi. L’AirTag è resistente all’acqua e alla polvere con certificazione IP67, ha un altoparlante e una batteria standard sostituibile dall’utente con oltre un anno di autonomia. Se il tracker si trova nel raggio d’azione del Bluetooth, si può farlo squillare utilizzando il telefono o Siri. Se l’AirTag non è nelle vicinanze, può essere monitorato utilizzando una combinazione del chip U1 integrato e della tecnologia a banda ultra larga.

Disponibile per l’ordine dal 23 aprile, AirTag costerà 35€, ma sarà possibile acquistare la confezione da quattro che costa 119€.