I tagli più belli per chi ha i capelli rossi

 I tagli più cool per chi ha i capelli rossi

Thomas Knights fotografo e ritrattista ha realizzato nel 2014 dedica realizza a New York una mostra con 40 soggetti dai capelli rossi. L’obiettivo è stato quello di andare contro il pregiudizio radicato nel tempo verso chi è nato con questo colore.

I capelli rossi si adattano a qualsiasi tipo di taglio e vengono maggiormente risaltati con tagli voluminosi e lunghi.

Non esistono shampoo o trattamenti realmente specifici ma si prestano a look molto particolari se pur classici.

Il capello rosso è spesso molto folto e più difficilmente disciplinabile rispetto ai capelli scuri o biondi. Necessitano di maggiore protezione per evitare di rovinarli.

Lunghezza media

Rasati ai lati senza sfumature nette lasciando il ciuffo libero e pettinato all’indietro. Con i capelli spessi è bene tenere una lunghezza del capello di 10/12 cm. Per pettinarli sarà sufficiente una spazzola e un phon.

Effetto naturale

Molti pensano che per un look naturale non occorra cura. In realtà è molto difficile da realizzare perché la cura ai dettagli e ai particolari dovrà diventare quotidiana. Questo look è possibile realizzarlo accorciando ai lati e al ciuffo ogni 2/3 settimane dal barbiere. Per un look naturale evita il rasoio per capelli ed opta per un barbiere che sappia tagliare solo con forbici.

A “spazzola”

Il preponderante ritorno degli anni ’90 non fa altro che riportare alla luce un taglio tipico della fine del decennio e inizio anni 2000: i capelli a spazzola. Si tratta di un taglio molto adatto per i rossi grazie allo spessore del capello che è in grado di “sfidare” la gravita restando perfettamente “a spazzola”.

Leggi anche cosa evitare per rovinare i capelli.