Eau Parfume, Eau de Toilette, Acqua di colonia cosa li distingue?

La scelta di una fragranza per molte persone(me in primis) ? davvero importante. Molto probabilmente dedicherete del tempo prima di acquistarlo. Talvolta ? un vero e proprio rito da svolgere con attenzione perch?, parliamoci chiaramente, stiamo andando a definire la nostra personalit?, il nostro segno distintivo, il nostro odore.

Il profumo per l’uso e la conoscenza che ne facciamo noi ? un accessorio che ha origini romane ma grazie agli stilisti degli anni ’20 ? diventato un vera e propria espressione della personalit?. Per? tutte le fragranze non sono uguali ma prima di andare a classificarle, ? bene fare un’introduzione sul profumo.

Il profumo: cos’??

Un profumo ? una miscela di oli discioliti in acqua e alcool. Quest’ultimo permette agli oli di dissolversi ed evaporare andando a definire quello che noi percepiamo come profumo. In base alla quantit? di olio e alcool si ha questa classificazione:

PROFUMO:

Con questo termine che erroneamente chiamiamo le fragranze che troviamo in commercio. La miscela di profumo pu? presentare fino al 25% di concentrazione di oli che lo rendono troppo intenso. Per questo motivo ? raro trovarlo disponibile in commercio in quanto si farebbe fatica a considerarlo piacevole.

EAU PARFUME

Uno tra i pi? diffusi tra le fragranze e contiene una percentuale di oli che pu? variare dal 8% al 15%. Contiene l’80% di alcool e il restante ? acqua.

EAU DE TOILETTE

Molto diffusa in commercio e contiene una percentuale minore rispetto all’Eau Parfume che varia dal 4% al 8%. Contiene l’90% di alcool e il restante ? acqua.

ACQUA DI COLONIA

Non tutte le marche di profumi sono solite farle. Contengono una percentuale di oli compresa tra il 3% e il 5%. Circa il 70% ? alcool e il restante acqua.

Facebooktwitter